Pattumiera da Cucina

Guida alle scelta della pattumiera da cucina

Potrebbe sembrare una banalità, e invece la scelta della pattumiera per la cucina non è una mansione facile, per via della vasta quantità di modelli e tipologie di bidoni per la spazzatura oggi presenti sul mercato.

Esistono pattumiere da incasso ad estrazione frontale, scorrevoli e per anta, composizioni di secchi con tre o quattro scomparti disposti in maniera verticale od orizzontale, bidoni impilabili o individuali da design o stile vintage, gruppi di secchi per la raccolta differenziata, bidoni da esterno e da interno, pattumiere in legno, plastica, alluminio e acciaio inox e tanto altro.

C’è solo l’imbarazzo della scelta quando si tratta di acquistare una pattumiera da cucina e perciò vogliamo aiutarvi attraverso questa guida.

 Pattumiera con pedale per cucina

Bestseller No. 1
Pattumiera a Pedale Curver 50 L dall'aspetto metallizzato colore:grigio metallizzato
25 Recensioni
Pattumiera a Pedale Curver 50 L dall'aspetto metallizzato colore:grigio metallizzato
  • Colore: Argento
  • Materiale: Plastica
  • Dimensioni: 39x29x73 cm
Bestseller No. 2
Songmics Pattumiera Contenitore 30 Litri Bidone Cestino con Pedale per cucina Custodia Bianco LTB01W
35 Recensioni
Songmics Pattumiera Contenitore 30 Litri Bidone Cestino con Pedale per cucina Custodia Bianco LTB01W
  • Si può aprire usando il pedale, e il coperchio si chiude quasi silenziosamente - Entrambe...
  • Il coperchio può restare aperto - Per un uso semplice, è possibile bloccare il coperchio...
  • Mantenere l'ambiente pulito - Grande capacità (la capacità è di 30 litri, si possono...

Iniziamo dalla tipologia più diffusa, nonché una delle più convenienti dal punto di vista economico: la pattumiera con pedale per cucina.

Pratica, igienica e semplice, questa pattumiera è disponibile in plastica, alluminio e acciaio inox, e offre il grande vantaggio di non dover toccare il secchio al momento di smaltire i residui. Disponibile nelle più svariate dimensioni, da piccole pattumiere da scrivania fino a grandi bidoni per cucina con più di 20 litri di capacità, questa tipologia di secchio è presente sul mercato anche come composizione, con tre o quattro scomparti, ideali per la raccolta differenziata dei rifiuti.

Robusti e durevoli, il principale svantaggio dei bidoni con pedali è che sono, in qualche modo, più ingombranti rispetto alle pattumiere da incasso o per anta; essendo posizionati al di fuori del mobile da cucina, necessitano di uno spazio dedicato. Un altro svantaggio è che non sono impilabili: con questo sistema di apertura del coperchio, in effetti, non è possibile sfruttare gli spazi aerei dell’abitazione come fanno le composizioni verticali di secchi per i residui.

Pattumiera per anta cucina

Bestseller No. 1
Meliconi PATTUMIERA ECOLOGICA ASSORTITE
34 Recensioni
Meliconi PATTUMIERA ECOLOGICA ASSORTITE
  • ATTENZIONE: - LE FOTO HANNO CARATTERE PURAMENTE INDICATIVO - IL PRODOTTO POTREBBE ESSERE...
OffertaBestseller No. 2
Elletipi Ring PPI606/1ALL.Pattumiera Automatica da Anta per Base, Grigio, 27x27x32 cm
14 Recensioni
Elletipi Ring PPI606/1ALL.Pattumiera Automatica da Anta per Base, Grigio, 27x27x32 cm
  • Pattumiera automatica da anta
  • Fissaggio fianco base
  • Capacità 10 litri

I bidoni per anta rappresentano un’ottima soluzione per gli ambienti ridotti. Si tratta di un sistema girevole, dove il secchio per la spazzatura viene posizionato all’interno dell’anta del mobile da cucina, di solito sotto il lavello. Questa pattumiera è dotata di coperchio e i modelli di maggior qualità garantiscono la chiusura ermetica del contenitore, evitando spiacevoli odori all’interno del mobile.

Il bidone per anta può esser posizionato sul fianco destro o sinistro del mobile, ma anche sovrapposto, e le dimensioni vanno dai 10 a oltre i 20 litri. Alcuni modelli sono suddivisi in scomparti, rendendo possibile la classificazione dei residui per la raccolta differenziata.

La pattumiera per anta cucina è tra le più funzionali, resistenti e durevoli nel tempo, nonché pratiche e minimal. Al momento della scelta, tuttavia, bisogna fare attenzione a che tutto il peso del bidone sia scaricato sul fianco della base anziché sullo sportello, altrimenti l’anta della cucina può cedere nel tempo. Questa è una delle caratteristiche che può fare la differenza quando si confrontano pattumiere dal prezzo molto diverso, insieme alla qualità delle rifiniture, lo spessore della plastica e la presenza di guide e supporti in acciaio inox.

Pattumiera cucina vintage

OffertaBestseller No. 1
Pattumiera Pattumiera vintage Pattumiera Pattumiera Pattumiera con manici Beige Ø 21,5 cm, altezza 21,5 cm
20 Recensioni
Pattumiera Pattumiera vintage Pattumiera Pattumiera Pattumiera con manici Beige Ø 21,5 cm, altezza 21,5 cm
  • 1.Vecchia pattumiera metallica e coperchio rimovibile.
  • 2.Ha due maniglie sul lato e una maniglia sul coperchio.
  • 3.È adatto anche per essere usato come ornamento nostalgico.
Bestseller No. 2
Sundis Rotho 1754110228 Pattumiera “Paso”, 40 Litri, bidone blocca odori – 35.3x29.5x67.6 cm Cestino in Materiale plastico (PP) con Motivo, con...
8 Recensioni
Sundis Rotho 1754110228 Pattumiera “Paso”, 40 Litri, bidone blocca odori – 35.3x29.5x67.6 cm Cestino in Materiale plastico (PP) con Motivo, con...
  • Comfort: bidone pattumiera in materiale plastico a chiusura ermetica, evita la fuoriuscita...
  • Design: pattumiera in materiale plastico di ottima qualità (PP) con accattivante motivo:...
  • Igiene: Secchio e coperchio sono di facile pulizia, gli odori vengono tenuti a bada,...

La praticità del bidone per la spazzatura è una caratteristica fondamentale, ma lo è anche l’estetica. Nelle cucine che sono state decorate in stile vintage, una semplice pattumiera in plastica, moderna e minimal, può rompere l’armonia dell’arredamento.

In queste situazioni è preferibile optare per una pattumiera per cucina vintage; si tratta solitamente di bidoni individuali, spesso realizzati a mano e decorati con motivo retrò risalenti agli anni ‘50 o ‘60. I modelli più diffusi sono quelli con pedale o basculanti, e si parte da piccoli secchi da 3 litri fino a grandi bidoni da 45 litri di capacità.

I materiali utilizzati per le pattumiere vintage originali sono il ferro smaltato e l’alluminio, mentre i modelli in plastica sono in realtà imitazioni dei bidoni retrò, in quanto non è un materiale che veniva utilizzato nel passato.

Pattumiera da incasso per cucina

OffertaBestseller No. 1
1home Cestino dei rifiuti armadio cucina pattumiera (40 litri)
132 Recensioni
1home Cestino dei rifiuti armadio cucina pattumiera (40 litri)
  • Per larghezza armadio: min. 382 mm; profondità: min. 500 mm; altezza: min. 438mm (per...
  • La larghezza di questa pattumiera è 342 mm.Con disegno pratico , fa bassa rumore e isola...
  • Cestini interni 40L - 2x10,1x20 litri. Questo cestino integrato è ideale per ogni cucina.
Bestseller No. 2
Hailo Pattumiera a incasso 15 L
59 Recensioni
Hailo Pattumiera a incasso 15 L
  • Contenuto: 15 L; altezza: 46 cm; BxP: 29 x 31 cm
  • Dimensioni minime: larghezza 36 cm; profondità 30 cm, altezza 46 cm - Attenzione: nel...
  • Installabile all'interno degli sportelli di armadietti e mobili per lavabo larghi 40 cm

Sul mercato vi è una grande varietà di pattumiere da incasso per cucina, una delle soluzioni migliori per quanto riguarda il posizionamento del secchio per la spazzatura.

Pratica, igienica e esteticamente insuperabile, la pattumiera da incasso è disponibile in diverse tipologie, in funzione del modo in cui viene posizionata all’interno del mobile. In linea generale, vi sono bidoni sottolavello scorrevoli, secchi girevoli per anta – di cui abbiamo già parlato in precedenza –  composizioni ad estrazione automatica e infine gruppi di pattumiere da posizionare dentro il cassettone. Sarà la conformazione e tipologia del mobile da cucina, nonché il budget a disposizione, a definire la possibilità di utilizzare uno o l’altro modello.

Per quanto riguarda la pattumiera estraibile, alcune dispongono di un sistema ad estrazione automatica, mentre in altri casi l’estrazione è frontale, con diversi bidoni posizionati su delle guide in metallo.

Il numero di contenitori che compongono la pattumiera varia molto; può essere semplicemente un unico bidone della spazzatura estraibile oppure una composizione di 2, 3 o 4 secchi, utilizzati per la classificazione dei residui.

Altri modelli di pattumiere da incasso vengono collocati all’interno di uno dei cassettoni. Si tratta di un vassoio in plastica che fa da base, sopra il quale si appoggiano diversi bidoni; la base viene bloccata tramite guarnizioni che compensano le eventuali differenze di misura tra la pattumiera e il cassettone. Utilissimo per la raccolta differenziata dei residui, questo sistema è molto flessibile perché permette di spostare i divisori e organizzare la composizione di secchi secondo le proprie necessità.

Pattumiera design cucina

Infine, nelle moderne cucine di oggi dallo stile minimal o industriale non può mancare una pattumiera design. Le opzioni sono innumerevoli, con grandi secchi dall’apertura a pedale o basculante, nonché composizioni di bidoni impilabili o da incassare all’interno di mobili in legno.

In linea generale, il materiale più utilizzato da questo tipo di soluzioni è l’acciaio inox: resistente, elegante e facile da pulire, la pattumiera in acciaio è sicuramente la più costosa ma anche la più durevole. Alcuni modelli di design, tuttavia, sono costruiti in plastica resistente dai tantissimi colori e sfumature, perfette per chi vuole dare un tocco unico alla propria cucina.

In conclusione, le opzioni di pattumiera da cucina sono oggi tantissime, e perciò è sempre possibile trovare quella che meglio si adatta alle proprie esigenze.